Flash News

Lasciateci un commento o a un post o al blog (sulla destra)

venerdì 2 novembre 2007

Elementare Watson!


James Watson, che insieme a Francis Crick, entrò al The Eagle Pub di Cambridge il 28 febbraio 1953 annunciando di aver scoperto 'il segreto della vita', avra pure risolto la struttura del DNA ma di certo non ha scoperto l'affabilità.
Se è riuscito a vincere il nobel è perchè si è trovato al posto giusto (al Cvendish Laboratory di Cambridge), al momento giusto, con i dati altrui corretti (la famosa foto 51 della diffrazione del DNA di Rosalind Franklin) con le persone giuste (Crick e Wilkins). Crick, sempre più nell'ombra ha fatto altre scoperte sensazionali per la scienza (come per esempio che il codice genetico è composto da triplette- i codoni) mentre Watson no, è famoso nell'ambito della scienza per la sua arroganza e maaschilismo. Già in passato Watson ha fatto diversi commenti negativi sulle donne e sui gay (le donne dovrebbero avere il diritto di abortire se scoprono che il feto fosse omosessuale) ora ci alleita con il suo razzismo gratuito dicendo che i neri sono meno intelligenti dei bianchi. Il fatto stesso che lui sia bianco confuta la sua teoria. Elementare Watson!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

«Le differenze socio-economiche tra individui contano molto più dei geni - afferma il Dott. David Altshuler, autorevole direttore del Program in Medical and Population Genetics del Broad Institute di Cambridge, in Massachusetts -. La gente continua a fissarsi sulla genetica, anche se la sua influenza è minima».

Giulia ha detto...

Leggete qui. Watson aveva un triavolo di origine africana, e di conseguenza ha circa il 16% dei geni di quel continente!